loader
bg-category
Cosa serve per gestire un business online (parte 1)

Condividi Con I Tuoi Amici

Questa è la parte 1 di 8 della nostra nuova serie, Come iniziare il tuo business online.

Una delle domande che ricevo più regolarmente è "Come guadagni soldi online?" Dopo tutto, chi non vorrebbe l'opportunità di lavorare per se stesso, nel proprio tempo? E la libertà di lavorare ovunque tu possa trovare una connessione internet è gloriosa.

Avviare un business online ha il potenziale per essere un'impresa gratificante e redditizia. Con gli strumenti giusti e una sufficiente dedizione, puoi trasformare un hobby in un trambusto laterale che paga il tuo prestito in denaro o il pagamento della tua auto ogni mese. Potrebbe persino trasformarsi in un business in piena regola che ti consente di raggiungere l'indipendenza finanziaria che hai sempre sognato.

Ho parlato un po 'del mio blog in passato (controlla DR 200 per ulteriori informazioni), ma ecco una carrellata di quelli che non erano in giro per il podcast precedente. Ho iniziato Dough Roller nel 2007 come un semplice hobby. Ho lavorato duramente per costruire il sito e, col passare del tempo, il mio hobby si è trasformato in un business. Il successo di Dough Roller mi ha permesso di ritirarmi dalla pratica legale quest'anno, a 49 anni. Non mi sarei mai aspettato che il mio "sito per hobby" avesse un impatto così significativo sulla mia vita, però.

Nelle prossime 9 settimane approfondirò il tema dell'imprenditoria online. Discuteremo su come iniziare, trovare la tua nicchia, le difficoltà che potresti incontrare, ciò di cui hai veramente bisogno per assicurarti il ​​successo e come fare questo salto potrebbe essere il tuo primo passo verso la libertà finanziaria.

Quindi, unisciti a noi attraverso questa serie. Spero che imparerai abbastanza per affrontare con sicurezza quel primo passo preparato verso il tuo business online. [Puoi iscriverti su iTunes qui.]

L'argomento di oggi è più di una visione di 100.000 piedi di quello che serve per avviare un business online. Per prima cosa esamineremo i componenti chiave di qualsiasi attività online. Quindi copriremo ciò che serve (e ciò che non serve) per gestire un'attività online come un blog.

3 + 1 componenti di qualsiasi attività online

A mio parere, ci sono tre componenti molto importanti che sono necessarie per farlo nel mondo online, il tutto racchiuso in un quarto. Penso a questi un po 'come un diagramma di Venn - sai, il tipo che hai fatto a scuola con i cerchi che si sovrappongono. Ogni cerchio di questo diagramma rappresenta un aspetto chiave dell'avvio del tuo business online, che non può essere trascurato.

Quindi, iniziamo con il numero uno.

1. Tecnologia

Indipendentemente dalla natura della tua impresa, la tecnologia è un must. Non importa se vuoi blog (come ho fatto io), avviare un sito di e-commerce o offrire consulenze nutrizionali su Skype. La tecnologia sarà un ingrediente chiave per il tuo business online. Questo include tutto ciò che rende il tuo business online gestito, bene, online. Avrai bisogno di un sito web, un nome di dominio e da qualche parte per ospitare il sito. Se stai gestendo un blog, avrai bisogno di un software per blog (io uso WordPress). Se vuoi inviare newsletter, avrai bisogno della tecnologia per raccogliere e inviare e-mail. Se vuoi vendere i tuoi articoli, avrai bisogno di un negozio online e della possibilità di accettare pagamenti online. Hai un'idea. Alcune aziende hanno esigenze tecnologiche più avanzate di altre, ma non c'è modo di aggirarla: la tecnologia è parte integrante della tua attività online. Ci immergeremo più a fondo nella tecnologia sul nostro prossimo podcast, parte 2 della serie.

2. Contenuto

Il tuo sito web, ovviamente, dovrà contenere qualche forma di contenuto. Qualcosa che le persone possono venire al tuo sito e consumare. Potrebbe trattarsi di una moltitudine di articoli di blog, come abbiamo qui su Dough Roller. Ciò potrebbe includere video o podcast o anche qualcosa di unico come uno strumento online sviluppato personalmente. Anche un blog su un'azienda tecnologica della Silicon Valley ha contenuti. Non c'è modo di aggirarlo.

3. Traffico

Proprio come un negozio di mattoni e malta non sopravviverebbe senza i clienti che camminano nella porta, il tuo business online non può prosperare senza il traffico online. Hai assolutamente bisogno che le persone visitino il tuo sito, che sia per leggere i tuoi contenuti, scaricare i tuoi ebook o acquistare i tuoi prodotti. Senza creare un flusso di traffico, le possibilità di trasformare questo business online in un'impresa redditizia sono inesistenti.

Tutti rotolati insieme ...

Ti ricordi come ho detto che tre componenti erano avvolte in una quarta? Bene, ci penso in questo modo perché immagino il nostro diagramma di Venn come un grande cerchio attorno ad esso; questo è il quarto componente, Monetizzazione.

Sai già quanto sia importante avere tecnologia, contenuti e traffico per avere successo, ma ora dove arriva l'aspetto finanziario? Come si converte tutto questo in denaro? Naturalmente, approfondiremo tutti questi argomenti durante la serie, ma una cosa da ricordare è che il tuo metodo di monetizzazione dipenderà dalla natura della tua attività.

Ad esempio, un'azienda di mattoni e malta, come uno studio legale o un parrucchiere, può utilizzare il proprio sito Web per attirare nuovi clienti. I blogger possono monetizzare il loro sito con annunci display o marketing di affiliazione.Se stai vendendo qualcosa su un sito di e-commerce, i tuoi prodotti sono la tua fonte di monetizzazione (ovviamente, devi ancora preoccuparti di convertire il traffico del tuo sito in clienti che acquistano). Le modalità di monetizzazione di un business online variano in base a ciò che funziona meglio per il business e il suo mercato.

Tratteremo ciascuno di questi aspetti, tecnologia, contenuto, traffico e monetizzazione, in modo approfondito durante questa serie.

Ora, ciò che non ti serve

Quindi, hai visto le tre componenti necessarie per una web venture di successo. Ora, diamo un'occhiata a quattro cose che l'avvio di un'attività online non richiede.

1. Un sacco di soldi

Questo potrebbe sorprenderti, ma iniziare la tua attività online non richiede molto denaro. Avrai bisogno di alcune nozioni di base, ma puoi farlo funzionare quasi per niente.

Ovviamente avrai bisogno di un sito web. Questo include un nome di dominio (di solito $ 10-15 all'anno) e web hosting (meno di $ 5 al mese con una società come Blue Host). Se si desidera utilizzare WordPress, come faccio io, il software è gratuito. Ci sono alcuni componenti aggiuntivi opzionali per rendere le cose più facili (di cui parleremo più avanti), ma certamente non sono obbligate a iniziare. Se hai bisogno di un sito di e-commerce con un negozio online, ci sono programmi di costruzione siti gratuiti ea basso costo per aiutarti. Puoi facilmente far girare la palla per meno di $ 100.

2. Una laurea specialistica in ingegneria del software

Certo, avrai molto più facile costruire e mantenere il tuo sito se conosci HTML e CSS. Ma onestamente, non è un requisito. Raccoglierai le cose mentre vai avanti, a volte attraverso gli errori. WordPress, ad esempio, ha interfacce utente integrate che lo rendono incredibilmente semplice, anche per i neofiti del sito Web: la maggior parte di ciò che faresti è point-and-click. Non devi preoccuparti di programmazione o programmazione avanzata. In effetti, il sito non è molto più difficile dell'utilizzo di Microsoft Word.

Inoltre, non è necessario conoscere molto sulla tecnologia in generale. Imparerai un bel po 'mentre vai avanti (a volte per tentativi ed errori), e questo dovrebbe essere sufficiente.

3. Non hai bisogno di lasciare il tuo lavoro di giorno

Questo è importante, soprattutto se si desidera mantenere la sicurezza finanziaria durante il periodo di crescita (molto necessario) dell'attività online. Non conosco un singolo blogger di successo che abbia lasciato il proprio lavoro all'inizio del lancio del proprio sito. Naturalmente, puoi scegliere di farlo se lo desideri, ma assicurati di avere un piano di backup in atto.

Ottenere una nuova azienda a un livello di successo richiede tempo e le attività online non fanno eccezione. La maggior parte degli imprenditori del Web sceglie di stabilire prima la propria iniziativa online, consentendole di raggiungere un livello di reddito confortevole. Gestiscono i loro affari nel loro tempo libero: alzarsi presto al mattino per lavorare prima di andare al loro lavoro di giorno, scrivere sul treno, stare alzati fino a tardi per la ricerca (tutto ciò che ho fatto, tra l'altro). Una volta che hanno monetizzato il loro sito a un livello sostenibile, scelgono di smettere o ridurre i loro 9 a 5.

4. Non hai bisogno di molte persone

La maggior parte dei proprietari di piccole imprese online e, in particolare, i blogger, iniziano da soli. Io certamente l'ho fatto e l'ho gestito da solo per molti anni. Oggi ho un numero di scrittori e un editore, ma potrei, in tutta onestà, farlo da solo se lo volessi ancora. Mi piace la comodità di aiutare gli altri, così come le diverse prospettive che offrono al sito. Ma iniziando? Sicuramente non hai bisogno di nessun altro.

Che cosa richiede l'esecuzione di un'attività online?

Ti ho detto di cosa hai bisogno per iniziare il tuo business online e anche quello di cui non hai bisogno. Ma una volta iniziato tutto, cosa è necessario per mantenerlo in esecuzione?

1. Duro lavoro

Ho già toccato questo. Per i primi due anni del blog, mi sono alzato e ho lavorato dalle cinque alle sette sette giorni su sette. Ho lavorato in metropolitana per andare in ufficio, per la pausa pranzo e in metropolitana per tornare a casa. Ho lavorato fino a tarda notte e nei fine settimana. Iniziare richiede molto lavoro di gambe e non si può aver paura di investire lo sforzo.

2. Risoluzione dei problemi

I problemi sorgeranno. La tecnologia fallirà, i clienti arrecheranno il caos, i venditori abbandoneranno la palla ... non ci saranno problemi. Avrai bisogno di essere in grado di prenderli in passo, e capire come risolverli rapidamente.

3. Perseveranza

Te lo dico subito, non sarà sempre divertente. Ci saranno dei periodi di calma - cali di soldi (ho fatto probabilmente $ 100 durante i primi 6 mesi di questo sito), cali nei clienti, cali nel traffico. Se continui a lavorare, la palla di neve inizierà a rotolare e vedrai i frutti del tuo lavoro. Per la maggior parte delle persone, dovresti pianificare uno sforzo valido e solido per un anno prima di vedere davvero i progressi. Questo può essere mentalmente provato, quindi sii preparato.

4. Contenuto

Ne abbiamo già parlato per avviare il tuo sito, ma per un'azienda come un blog, il contenuto è una preoccupazione ricorrente. Avrai bisogno di produrre continuamente contenuti validi e accattivanti, sotto forma di podcast, video o post scritti. Se il contenuto inizia a mancare, il tuo traffico (e flusso di cassa) seguirà l'esempio.

5. Networking

Potresti essere il più grande introverso del mondo (nel qual caso, lavorare da casa potrebbe essere un sogno diventato realtà), ma avrai ancora bisogno di imparare come fare rete. Questo potrebbe essere semplice come collegarsi con colleghi colleghi nel vostro settore.

Vendete ceramiche? Unisciti a un gruppo Facebook per altri artigiani e offri suggerimenti reciproci o partecipa a Meetup nella tua zona. Se sei un blogger finanziario, fai amicizia con altri blogger finanziari online e partecipa a conferenze come FINCON (se ci sarai più tardi questo mese, mandami una mail a [email protected] - Mi piacerebbe raggiungerti tu!) per costruire relazioni.

6. Impara cose nuove

Lo sto facendo da 9 anni, quindi dovrei aver capito tutto ora, giusto? Bene, appena mi sento a mio agio, arriva qualcosa di nuovo e mi rendo conto che c'è una tonnellata che non conosco. Devi mantenere una mente aperta ed essere costantemente disposto ad apprendere nuove cose.

Quindi, unisciti a noi ...

Nelle prossime 9 settimane, voglio darti una visione completa di ciò che è come iniziare e gestire la tua attività online. Non è il "bloggare sulla spiaggia in 3 mesi!" Baloney che troverai fluttuante, perché non è la verità. Copriremo tutti i componenti che ho citato oggi e la prossima settimana partiremo con la tecnologia. Per la seconda parte, ho alcuni compiti per te: Di cosa vuoi fare il tuo business online?

Se stai iniziando un blog, di cosa scriverai? Se si tratta di un sito di e-commerce, cosa venderai? Se stai costruendo uno strumento online, quale sarà?

Ci prenderemo la settimana prossima. Ci vediamo domenica!

Condividi Con I Tuoi Amici

I Vostri Commenti: